top of page

CASA IN STILE HYGGE: 10 CONSIGLI + 1 BONUS PER RENDERE FELICE LA TUA CASA

IN QUESTO ARTICOLO

 

A partire dal 2016 lo Stile Hygge, nato in Danimarca, ha preso piede rapidamente anche nel resto del mondo diventando una vera e propria tendenza d’arredamento e lifestyle.

Vediamo insieme di cosa si tratta e come replicarlo nelle nostre case rendendole più accoglienti e felici!


Partiamo innanzitutto con lo spiegare cosa significa la parola Hygge e perché qui, in Architettura Interiore, ci piace parlare di Atmosfera Hygge piuttosto che di stile Hygge.

soggiorno accogliente

Cosa significa Hygge

Hygge e’ una parola danese (si pronuncia Hu-ga) impossibile da tradurre in altre lingue perché veicola un concetto proprio della cultura di quel Paese.


Poiché non esiste un’unica parola per tradurre Hygge, cercherò di farlo con un insieme di immagini e concetti che di fatto riflettono le diverse sfumature di significato di questa straordinaria parola.

 

  • Hygge è un’atmosfera calorosa, amabile ed accogliente.

  • Hygge è quella sensazione di benessere che si prova quando si rientra a casa dopo una giornata trascorsa fuori.

  • Hygge è quel sospiro che parte dal cuore quando ci si sente a casa, avvolti dal calore e dall’affetto familiare.

  • Hygge è quell’atmosfera informale e confortevole che ci fa sentire subito comodi e a nostro agio.

  • Hygge è verità, nessuna maschera o filtro, solo spontanea manifestazione della nostra personalità.

  • Hygge è intimità e confidenza, quella felice sensazione di incontrare qualcuno di fidato.

  • Hygge è prendersi cura, attenzioni e nutrimento.

 

Come può una parola sola racchiudere in sè tutti questi significati?

Accade quando si riesce a sintetizzare l’essenza di un’atmosfera definita da tante sfumature. Il popolo danese ci è riuscito!


Piccolo Consiglio

Ho avuto la fortuna di girare la Danimarca in lungo e largo scegliendo di soggiornare in abitazioni private proprio per godere a pieno della loro atmosfera Hygge.

Se state programmando una vacanza in Danimarca vi consiglio caldamente di fare altrettanto per fare esperienza diretta di una Casa in Stile Hygge.


Che cos'è lo Stile Hygge

Se segui Architettura Interiore, saprai già che qui non amiamo parlare di stili ma di atmosfere.


Quindi, più che spiegare "cos'è lo Stile Hygge" (definizione che non amiamo molto perché piuttosto commerciale) per noi è importante chiarire cosa sia l’Atmosfera Hygge e come ricrearla per rendere le nostre case più calde, felici ed accoglienti.


illuminare il soggiorno

Ma prima di tutto definiamo meglio il concetto di Atmosfera.


Un’atmosfera è un insieme di stimolazioni ambientali che vengono recepite dal nostro corpo attraverso le percezioni sensoriali. 


Il corpo invia istintivamente le sue reazioni di risposta a tali sollecitazioni ed è per questo che, entrando in alcuni luoghi, prima ancora di aver messo a fuoco dove siamo, possiamo già sentire se quell’ambiente e quell’atmosfera è per noi piacevole oppure no.


Le persone più sensibili, sanno bene a cosa mi riferisco, ma in realtà sarà capitato a tutti di entrare in un luogo per la prima volta e di aver sentito immediatamente delle sensazioni fisiche come brividi, pelle d’oca, sudore, respirazione e battito cardiaco accelerato….


Ebbene tutte queste sensazioni ci permettono di entrare in dialogo con l’ambiente prima ancora di poter formulare un pensiero o un giudizio a riguardo.


È così che si attua la nostra conoscenza istintiva e sensoriale dello spazio il quale dialoga con noi attraverso la sua atmosfera.


Quindi tornando allo Stile Hygge, o per meglio dire all’Atmosfera Hygge, per poterla ricreare bisognerà organizzare lo spazio con l’intenzione di generare sensazioni positive, di calore, accoglienza, felicità e intimità.


Come si può fare a suscitare tutte queste sensazioni in casa nostra?


In realtà in tantissimi modi, basterebbe lasciarsi guidare dal significato che risuona in noi quando pensiamo alla felicità!


Ma per aiutarvi a muovere i primi passi in questa direzione, condividiamo adesso 10 consigli pratici + 1 bonus per ricreare un’atmosfera in perfetto Stile Hygge a casa vostra.


10 Consigli + 1 bonus per crerare un'atmosfera in stile Hygge a casa vostra


1 Ordine, Armonia e Proporzioni.

Per una casa in Stile Hygge è importante non solo che lo spazio sia in ordine (ogni cosa al proprio posto), ma anche che ci sia un’armonia tra spazi pieni e vuoti.


Infatti, un ambiente troppo spoglio, senza dettagli, decori o complementi risulterebbe impersonale e freddo. Di contro, uno spazio saturo di oggetti, con arredi e colori molto accesi diventerebbe iperstimolante e quindi poco rilassante. Come sempre la virtù sta nel mezzo.


Attenzione anche alle dimensioni! E’ fondamentale che tutti gli arredi siano proporzionati rispetto alle dimensioni della stanza in cui si trovano. Un’errata gestione dello spazio in termini di proporzione e distribuzione degli arredi è una delle cause più comuni del malessere in casa.


soggiorno accogliente

2 Luce

Se abbiamo la fortuna di vivere in ambienti ben esposti alla luce naturale siamo già a buon punto nella realizzazione della nostra casa felice in stile Hygge. Altrimenti possiamo sempre aiutarci scegliendo colori e materiali chiari e leggeri, capaci di riflettere maggiormente la luce.


Anche l’illuminazione artificiale è importantissima in quanto crea l’atmosfera delle nostre case al calar del sole. Per avere una buona illuminazione artificiale è importante prevedere almeno due, meglio se tre, fonti di luce differenti per ogni ambiente e funzione.


Usiamo le lampade a seconda dell’atmosfera che vogliamo ricreare, settiamo diverse possibilità di combinazione. La luce è la prima materia con la quale si plasma uno spazio.


illuminare casa

3 Forma

Per suscitare sensazioni di accoglienza, ospitalità e calore è importante dare la giusta attenzione alla forma dello spazio e degli arredi.


L’ideale sarebbe avere stanze con proporzioni tendenti al quadrato proprio per favorire la creazione di un ambiente avvolgente. Ma niente paura, se la nostra casa ha proporzioni allungate o presenta tagli e angoli particolari, è possibile intervenire con degli accorgimenti che andrebbero visti caso per caso. Per questo ci sono le consulenze di Architettura Interiore.


Anche gli arredi, per essere invitanti e comodi, dovrebbero prediligere delle forme morbide piuttosto che squadrate. Nel dubbio pensiamo sempre al nostro comfort: dopo una giornata di lavoro vorremmo lasciarci andare su un divano rigido dalle linee dritte o su un divano morbido e rotondeggiante?


soggiorno accogliente

4 Colore

I colori sono emozioni ecco perché è così importante introdurli nelle nostre case.

Allora chiediamoci quali colori ci rendono felici e vorremmo che ci accogliessero nei diversi ambienti di casa?


Ricordiamo, però, che ogni funzione all’interno delle nostre case ha dei colori più o meno favorevoli. Per esempio sarebbe bene non utilizzare dei colori troppo forti in camera da letto altrimenti si rischia di non dormire bene; mentre ambienti troppo uniformi nelle tonalità, possono risultare ipostimolanti, pesanti e noiosi.


casa accogliente

5 Piante

Le Piante sono esseri viventi, introdurle nelle nostre case significa rendere l’ambiente non solo più naturale, ma anche e soprattutto fresco e vitale. Se lo spazio e la luce delle nostre case lo permette e se abbiamo la possibilità di prendercene cura, avere delle piante in casa aiuta tantissimo a creare un’atmosfera gioiosa e felice.


Occhio però a non esagerare o a metterle nelle stanze sbagliate.


Se vuoi approfondire il tema delle piante in casa ti consiglio di leggere anche:

Piante in camera da letto: si o no?


piante in casa

6 Facilità di lettura dello spazio

Per sentirci a nostro agio in un ambiente è fondamentale percepirlo come luogo sicuro. La lettura dello spazio avviene naturalmente a livello inconscio, quindi entrare in un ambiente facilmente comprensibile dal nostro istinto animale (che si occupa di mappare costantemente il territorio per la nostra sicurezza), è rassicurante e ci mette immediatamente a nostro agio.


Per facilitare la lettura dello spazio è importante che l'ambiente abbia chiarezza e pulizia nella sua distribuzione di flussi e funzioni e che sia privo di ostacoli fisici o visivi. Evitiamo quindi di chiudere passaggi, impedire le aperture di porte e finestre e di disporre gli arredi in modo confuso tanto da rendere tortuosi i passaggi.


casa accogliente

7 Accoglienza

Per rendere la nostra casa accogliente è importante attivare la stimolazione sensoriale, in particolar modo quella tattile. Per farlo usiamo l’arredo tessile: tende, cuscini, plaid, tappeti, arazzi…Una casa senza questo genere di stimoli risulta fredda e inospitale, l’opposto dello stile Hygge.


casa accogliente

8 Calore

Generare calore nelle nostre case è semplicissimo:


  • Scegliere sempre lampadine a luce calda (2.700-3.000 K).

  • Fare uso di candele per rendere più vibrante l’ambiente, non solo in occasioni speciali, ma anche nei momenti di intimità quotidiana.


  • Stimolare tutti i sensi, inebriando l’ambiente con essenze profumate naturali, fiori freschi, sonorità rilassanti o semplicemente la nostra musica preferita.

Rendere calorosa la nostra casa significa vivere con amore la propria vita.


bagno caldo relax

9 Spazio funzionale e filtrato.

Una casa in perfetto stile Hygge è una casa felice e quindi anche funzionale.


Per questo è importante che ogni ambiente sia ben definito nelle sue funzioni e che diverse funzioni nello stesso ambiente dialoghino armoniosamente tra loro, attraverso filtri e schermature, piuttosto che nette divisioni.


Usiamo tappeti, arredi e piante per circoscrivere gli spazi e filrare le funzioni, così da rendere la casa più efficiente e in armonia.


casa accogliente

10 Personalità

Se non immettiamo nel nostro spazio abitativo elementi che ci corrispondono e che riflettono la nostra personalità non avremo mai la sensazione di abitare davvero la nostra casa. Anche se siamo in affitto o in una casa di passaggio è sempre importante imprimere nello spazio la nostra identità.


Facciamolo con oggetti o immagini a noi cari, con i colori per rievocare un’emozione, con le foto per sentire vicini i nostri ricordi. Evitiamo di seguire pedissequamente le tendenze o di introdurre elementi impersonali scelti da terzi. Siamo i creatori diretti del nostro spazio.


casa accogliente


1 Bonus per rendere felice la tua casa

Per ricreare nella nostra casa un’atmosfera in perfetto stile Hygge oltre ai 10 consigli appena elencati, bisognerebbe aggiungere un ingrediente speciale: il Rituale.


Ritualità

Ritualizzare alcuni momenti del nostro abitare restituisce sacralità alle nostre case, generando emozioni e sentimenti positivi.


Il rituale è intimo e personale, possiamo crearne tanti a seconda dei momenti.


Per esempio prima di entrare in casa, suonare una campanella (meglio se metallica) ci aiuterà a ritornare in presenza e coscienti di ciò che stiamo facendo entrare nel nostro spazio sacro, in termini di pensieri, emozioni, umori…

Oppure, se siamo in attesa di ospiti, accendiamo una candela nell'ingresso, con l'intenzione di accoglienza ma anche di purificazione.


dettaglio decoro casa

Quello del rituale è un argomento complesso che richiede una trattazione specifica e sarà pertanto il tema del prossimo articolo del nostro Blog.


 

Spero che quest'articolo ti sia stato utile. Se sei in cerca di consigli sulla casa e sul benessere abitativo leggi anche:



Nel frattempo, se ti va, lascia un commento, puoi farmi una domanda o proporre un argomento che ti interessa approfondire.

Grazie per la tua attenzione!



Post correlati

Mostra tutti
bottom of page